Fim Cev

FIM Moto3, Valencia: straordinario Kelso in Gara1. Holgado si laurea Campione del Mondo Junior

Holgado festeggia il titolo del mondiale Junior FIM Moto3 2021, vincendo anche Gara2. Kelso primeggia in Gara1 con una rimonta straordinaria.

La festa di Daniel Holgado può iniziare già dopo Gara1: lo spagnolo conquista il titolo del Campionato del Mondo Junior FIM Moto3 a Valencia.
Il pilota della Aspar Team si laurea campione chiudendo con un nono posto in classifica in Gara1. David Munoz (Avatel – Cardoso Racing), il suo rivale più pericoloso e secondo in classifica generale, finisce in quindicesima posizione dopo essere partito dalla pit lane a causa di “guida irresponsabile” nelle FP2.

Gara pazzesca invece di Joel Kelso (AGR Team), partito in trentesima posizione nella griglia di partenza, in odore di alte posizioni già a metà gara e infine il primo a tagliare la bandiera a scacchi.
Secondo al traguardo David Alonso (Aspar Team), completa il podio Ivan Ortola (Team MTA).

Corsa brevissima per Moor (Gazzolaracing), così come Nishimura (MT-Foundation 77), costretto a ritirarsi per problemi meccanici. Rischia un serio incidente Ogden (Aspar Team), riuscendo poi a salvarsi e a piazzarsi quarto. A causa di una manovra pericolosa di Garcia (Sic58), sanzionato poi con un long lap, finisce fuori dai giochi Rueda (Team Estrella Galicia).
Ritiri anche per Matsuyama (Asia Talent Team), Whatley (Team MTA) e Moreira (Team Estrella Galicia). Miglior italiano Bertelle (Team MTA) in ottava posizione.

In Gara2 trionfa il neo campione Holgado, che mette le ciliegina sulla torta al suo personale titolo di campione del mondo Junior FIM Moto3.
Ogden parte velocissimo ma, già alla prima curva, Holgado dimostra a tutti che il suo non sarà un giro d’onore: lo spagnolo dà gas e scatta in testa, seguito dal britannico, da Morelli (Avatel-Cardoso Racing) e da Ortolà.
All’ultimo giro c’è da registrare un incidente per Munoz, costretto al KO. Secondo ritiro di fila per Whatley, stessa sorte per Planques (Larresport), Tapia (Leopard Impala Junior) e Garcia, protagonista di un duro highside, fortunatamente senza particolari conseguenze.
All’ultimo giro la spunta, quindi, Holgado staccando Ortolà di soli 22 millesimi. Terza posizione per David Salvador (TM Racing Factory) e ottimo quarto posto per Matteo Bertelle. Sesto posto per Kelso con un’altra rimonta degna di nota.

author avatar
Chiara Fanfarillo
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

CeleraSportMag: Testata giornalistica reg. n° 157 del 05/10/2021 c/o Tribunale di Roma Direttore Responsabile: Riccardo Fabbro
Celera Digital s.r.l. © Partita IVA: 16011941008 - Tutti i diritti Riservati

Entra nella community

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultimissime news!

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2021 Celera Sportmag, tutti i diritti riservati.

To Top